Ciclisti, pedoni e alcol

Le percentuali di alcool fanno quindi una distinzione tra i conducenti inesperti di veicoli a motore e (altri) conducenti di veicoli. Ciò che si intende per veicolo non è spiegato nella legge, ma dalla spiegazione della legge sembra che il significato possa essere derivato dal discorso. Un veicolo potrebbe quindi essere qualsiasi cosa che guida. Quindi, anche se si va in bicicletta mentre si è ubriachi, si può essere puniti. Come ciclista, sei quindi punibile con più di 220 microgrammi di alcol per respiro esalato o con più di 0,5 millilitri di alcol per millilitro di sangue.

Ciclisti, pedoni e alcol

Tutti gli utenti della strada, compresi i ciclisti e i pedoni, devono ovviamente comportarsi in modo tale da non costituire un pericolo per gli altri o ostruire (o essere in grado di ostruire) il traffico sulla strada. Se si comportano in modo pericoloso o se il traffico può essere ostacolato dal loro comportamento, allora la legge è violata e quella persona è punibile. Inoltre, è punibile chiunque causi incidenti nel traffico con conseguente danno fisico o morte di un'altra persona. Anche quando si va in bicicletta o a piedi, si può naturalmente essere un pericolo per gli altri utenti della strada e certamente con qualche bicchiere addosso. Quindi, come ciclista o pedone, si può anche essere punibili se si forma un pericolo per gli altri o se si causa un incidente che provoca lesioni fisiche o la morte di un altro.

sito Verkeer.site