Qualche vino durante la cena o qualche birra ad una festa. Naturalmente, avete concordato in anticipo chi sarà l'autista o potete tornare a casa a piedi. Mettersi al volante ubriachi è irresponsabile, pericoloso e punibile. Tuttavia, è ancora comune per le persone di mettersi al volante con un bicchiere di troppo o di prendere la bicicletta. Per garantire la sicurezza nel traffico, ci sono tutti i tipi di leggi e regolamenti. La legge più importante che regola il traffico è il Road Traffic Act 1994 (WVW). Questa legge regola, per esempio, le sanzioni per varie situazioni in cui l'alcol è coinvolto nel traffico.

Se siete stati arrestati per aver guidato con troppo alcol e state per essere interrogati o se ricevete un'imposizione di pena, è sempre meglio consultare un avvocato competente. Se ha ricevuto una citazione e deve comparire in tribunale, è persino obbligato a farsi assistere da un avvocato.

Durante gli interrogatori, le regole possono essere infrante e succede anche spesso che durante il controllo dell'alcol le regole non vengono seguite. In quest'ultimo caso, l'alcol test potrebbe non fornire prove valide e potreste essere assolti. In questi casi potete contare sugli avvocati di Law & More a Eindhoven e Amsterdam.

Legge sul traffico stradale 1994 (WVW)

Blog

Guidare con la spia luminosa accesa

Gli automobilisti spesso continuano a guidare per qualche tempo con una luce accesa sul cruscotto. Lo guarderanno più tardi, perché devono davvero andare al lavoro o al negozio. Questo modo di pensare può avere grandi conseguenze se un incidente è poi causato da un problema che era indicato sul cruscotto. La corte si è pronunciata su una situazione del genere[1].

Pene per la guida sotto l'effetto di droghe

Succede regolarmente che i conducenti di veicoli a motore devono rispondere al tribunale di polizia in relazione al sospetto di guida sotto l'influenza dell'alcol. Ma che dire delle condanne per sospetta guida sotto effetto di droghe? L'uso di droghe è aumentato enormemente negli ultimi decenni. Di conseguenza, anche la guida sotto l'effetto di droghe è aumentata. Le sanzioni da imporre per questa [...]

Guidare con una spia dell'immagine accesa

GUIDA CON SPIA LUMINOSA ACCESA

Gli automobilisti spesso continuano a guidare per qualche tempo con una luce accesa sul cruscotto. Lo guarderanno più tardi, perché devono davvero andare al lavoro o al negozio. Questo modo di pensare può avere grandi conseguenze se un incidente è poi causato da un problema che era indicato sul cruscotto. La corte si è pronunciata su una situazione del genere[1].

.

Guida in stato di ebbrezza

La guida sotto l'influenza dell'alcol è vietata se una certa percentuale di alcol è misurata nel sangue o nel respiro. La guida sotto l'influenza dell'alcool non è un misfatto ma un crimine (art. 178 jo. 176 WVW). Le pene per aver commesso un crimine sono più alte che per i reati. Si potrebbe quindi essere pesantemente puniti se si è sorpresi al volante con più alcool del consentito. Le percentuali alle quali è illegale guidare sono più basse per i neopatentati.

Conducenti esperti e conducenti di veicoli non motorizzati e conducenti di veicoli motorizzati senza patente

È vietato guidare o permettere a un conducente di guidare un veicolo dopo aver consumato tale alcol che:

- un controllo rivela la presenza di più di 220 microgrammi di alcol per litro di aria espirata nel respiro, o
- c'è più di 0,5 milligrammi di alcol per millilitro di sangue in un test.

Per un uomo, questo significa spesso 2 bicchieri di alcol entro 1 ora e per una donna, circa 1 bicchiere di alcol. Il fegato impiega in media da 1 a 1,5 ore per scomporre un bicchiere standard di alcol. Questa è, ovviamente, una stima. L'alcool colpisce tutti in modo diverso e dipende anche da quale bevanda alcolica viene consumata.

Piloti principianti

Per un conducente di un veicolo a motore per il quale è richiesta una patente di guida, e:

- sono trascorsi meno di cinque anni dalla data di rilascio della prima patente di guida; o
- la prima licenza rilasciata è una licenza rilasciata a una persona di età inferiore ai 18 anni al momento del rilascio e sono passati meno di sette anni, e questo primo rilascio ha avuto luogo il 30 marzo 2002 o dopo, si applicano percentuali diverse.

In questo caso, è vietato guidare quel veicolo a motore o permetterne la guida dopo tale consumo di alcol:

- più di 88 microgrammi di alcol per litro di aria espirata; o
- più di 0,2 millilitri per millilitro di sangue.

Le persone che rientrano in quest'ultima categoria sono quindi punibili anche con meno alcol.

Per i neopatentati, gli uomini raggiungono il limite di alcol a circa un bicchiere. Le donne raggiungono il limite a meno di 1 bicchiere di alcol, circa 0,5 bicchieri.

Questa regola più severa si applica anche ad altre due categorie di conducenti. In primo luogo, per i conducenti di veicoli a motore ai quali non è stata rilasciata una patente di guida per la guida di questo veicolo a motore, sebbene sia obbligatoria. E in secondo luogo, per i conducenti di veicoli a motore che sono obbligati a partecipare al programma alcolock.

Inoltre, in casi speciali, si può anche essere punibili se si è sotto il limite di alcol criminale e si guida un veicolo

Guida pericolosa e incidenti

Inoltre, è punibile anche la guida pericolosa e la guida in modo tale da causare un incidente con conseguente morte o lesioni fisiche. Questo è importante nel contesto della guida sotto l'influenza dell'alcol. Questo è discusso ulteriormente nella spiegazione delle punizioni e delle misure.

sito Verkeer.site